MISSION


Garden Dance Studios nasce dal desiderio di Cristina, Federica e Riccardo, che seppure con background professionali molto diversi, condividono la passione il ballo come momento di condivisione con l’Altro; l’amore per la Natura e il bisogno di spazi verdi, così rari a Milano.

Il meraviglioso stabile di via Aosta 21 è arrivato soltanto dopo, ed è stato fin da subito amore a prima vista. Dopo mesi di ristrutturazione ecco il risultato: 5 sale di metrature diverse, con pavimento in parquet e pareti esterne totalmente in vetro; una terrazza assolata e fiorita, e più di 500mq di splendido giardino privato. Inoltre, gli allestimenti sono quasi totalmente in legno di recupero o in materiali riciclabili; gli impianti di condizionamento della più alta categoria energetica.

Garden Dance Studios vuole quindi essere più che una “semplice” scuola di danza, sarà più un luogo di benessere come lo erano i giardini nell’antica mitologia: veri paradisi in terra in cui si pratica il culto della Bellezza a stretto contatto con Madre Natura.

E come nei giardini più ricchi si coltivavano le più disparate specie vegetali, così nella Garden verranno offerti corsi per tutte le età e per tutti i gusti: pilates, yoga, Bodyflying, Progressive Ballet Technique; danza classica, modern jazz, danza contemporanea per bambini e per adulti, contact improvisation; musical in english, hip hop; zumba, salsa, bachata, reggaeton, dancehall, afrodance; ballo liscio, lindy hop, boogie woogie, tango argentino; danza del vente, tribal fusion, danze gitane. Senza contare le pratiche olistiche e i trattamenti: massaggio shiatsu, massaggio Arts of Touch ®, riflessologia plantare e facciale, naturopatia, osteopatia

Con la bella stagione, in Garden avranno luogo anche campus estivi per bambini, workshop residenziali per danzatori professionisti e attività di team-building per le aziende.

Non vediamo l’ora di accogliervi nel nostro Giardino!

Cristina

Cristina inizia a studiare balletto all’età di 9 anni, dedicandosi poi alla danza contemporanea. Appenderà le punte al chiodo durante gli anni universitari, ma non smetterà mai di danzare, nemmeno negli intensi anni di lavoro come account nella nota agenzia pubblicitaria Leo Burnett. Nel 2009 inizia lo studio appassionato del Tango Argentino, e dopo aver fatto la spola fra Milano e Buenos Aires, nel 2012 torna al suo antico amore: la danza! Insieme al suo partner di ballo fonda Tangodoble Milano ASD, e diventa una ballerina e maestra di Tango riconosciuta in Italia e all’estero. Nel 2018, insieme a Riccardo e Federica inizia l’avventura in Garden come Codirettrice Artistica.

READ MORE

Riccardo

Riccardo per anni ha operato all’interno di grandi Holding Internazionali di Comunicazione, specializzandosi in Problem Solving, in Team Management e nella Gestione dei Processi Complessi. Ma un giorno pensò meglio di coronare il sogno che da anni coltivava insieme a sua moglie Claudia: aprire una scuola di danza dove poter praticare le loro discipline preferite e condividere con altre persone le loro passioni. Così hanno fatto! Riccardo ricopre il ruolo di Amministratore Delegato.

READ MORE

Federica

Federica sente il desiderio di danzare sin da piccolissima, comincia a studiare classica e modern, ed entra nel mondo del caraibico già nel lontano 2006, quando inizia lo studio di bachata, reggaeton “de calle” e salsa on2. Poco dopo inizia a lavorare come animatrice e ha la possibilità di studiare con alcuni tra i più importanti nomi del panorama caraibico; dal 2010 al 2016 fa parte prima della compagnia Ansima Production Ballet di Marco Ferrigno, poi del gruppo Euphoria Dance Company diretto da Jose Diaz, entrambi i nomi tra i più riconosciuti a livello mondiale; viaggia e si esibisce in tutto il mondo sui palchi di importanti congressi Sempre nel 2016 fonda a Londra, insieme a Bircan Tulga e Marco Faravelli  il marchio Master Jam, con il quale organizza workshop di mambo. Da Dicembre 2018 inizia un nuovo percorso con l’idea di una propria scuola a Milano, la Garden Dance Studios, di cui è Codirettrice Artistica.

READ MORE